Centralino: 0422 287111 Per prenotare Visite ed Esami: 0422 1458 000 Per prenotare Fisioterapia: 0422 28 73 11

Campagna Vaccinazione Antinfluenzale 2022

Campagna Vaccinazione Antinfluenzale 2022

LA CAMPAGNA VACCINZAIONE ANTINFLUENZALE 2022

L’andamento epidemiologico dei casi di Covid-19 richiede anche quest’anno un’azione importante per la prevenzione della diffusione dell’influenza stagionale attraverso la campagna di vaccinazione che la Regione Veneto avvierà su tutto il territorio regionale a partire dal 17 ottobre 2022 e che sarà condotta secondo le indicazioni del Ministero della Salute.

La vaccinazione è la forma più efficace di prevenzione dell’influenza, anche in considerazione del fatto che nelle precedenti stagioni il virus influenzale ha avuto una bassa circolazione e potrebbe quest’anno trovare una popolazione maggiormente suscettibile.

Infatti per due anni il nostro sistema immunitario non è venuto a contatto con il virus dell’influenza e quest’anno potrebbe essere meno pronto nel difenderci. In particolar modo, la riduzione dell’utilizzo delle mascherine, potrebbe favorire la rapida circolazione virale negli ambienti confinati.

La Regione del Veneto ha messo a disposizione delle Aziende Ulss e delle Aziende Sanitarie, oltre 900.000 dosi di vaccino antinfluenzale, in distribuzione presso tutte le realtà coinvolte nella campagna: ambulatori vaccinali delle Aziende Ulss, Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta ed in alcune Farmacie aderenti. Novità di quest’anno il vaccino in spray per i bambini. Sono, infatti, disponibili anche 6.000 dosi, aumentabili in base alla richiesta e all’adesione, di vaccino in spray nasale per i bambini dai 2 ai 6 anni.

LA VACCINAZIONE EFFICACE STRUMENTO DI PROTEZIONE

La campagna vaccinale ha lo scopo di proteggere i soggetti più fragili dalle complicanze, evitare che le persone debbano ricorrere alle cure urgenti in pronto soccorso, supportare la diagnosi con il COVID-19, dati i sintomi simili tra Covid-19 e influenza. La vaccinazione antinfluenzale, inoltre, potrà essere somministrata in sicurezza assieme alla vaccinazione anti Covid.

La vaccinazione è uno strumento sicuro di protezione. Non occorre prendere nessun farmaco o integratore prima della somministrazione. Gli effetti collaterali più frequenti sono qualche linea di febbre e un po’ di dolore nel punto di iniezione. La vaccinazione contro l’influenza è importante perché riduce il rischio di gravi complicanze, tra cui quelle a carico del cuore. Vaccinarsi, infatti, riduce di oltre un terzo il rischio di eventi cardiovascolari gravi soprattutto nei soggetti che già soffrono di malattie cardiache (infarto, ictus, etc.).

La vaccinazione risulta particolarmente utile infine nell’evitare riacutizzazioni di malattia nei soggetti immunocompromessi, diabetici, asmatici o con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

A CHI È OFFERTO GRATUITAMENTE IL VACCINO ANTINFLUENZALE

La vaccinazione antinfluenzale sarà offerta gratuitamente ai seguenti soggetti:

  • Persone ad alto rischio di complicanze o ricoveri correlati all’influenza
  • Soggetti di età pari o superiore a 60 anni
  • Soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori
  • Personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani
  • Donatori di sangue
  • Bambini sani nella fascia di età 6 mesi – 6 anni
  • Donne in gravidanza

DOVE VACCINARSI

La campagna di vaccinazione antinfluenzale viene realizzata dai Medici di Medicina Generale, che si trovano in una posizione privilegiata per conoscere i bisogni di salute dei propri assistiti, dai Pediatri di Libera Scelta per la fascia pediatrica e, in stretta sinergia, dai Servizi Igiene Sanità Pubblica (SISP) delle Aziende ULSS.

Per i soggetti maggiorenni che hanno già ricevuto il vaccino negli anni precedenti e che non hanno fattori di rischio allergico è possibile richiedere la vaccinazione anche presso alcune Farmacie aderenti alla Campagna Vaccinale. In occasione della campagna di vaccinazione anti-influenzale stagionale le Aziende Sanitarie attiveranno dei Punti Vaccinali dove programmare e favorire l’offerta vaccinale, compatibilmente alle condizioni cliniche, in occasione delle situazioni opportune di contatto con la struttura ospedaliera (ricovero ospedaliero, accesso alla struttura ospedaliera per visite, accesso per day-hospital, etc.).

ULTERIORI RACCOMANDAZIONI

Oltre alla vaccinazione, per la prevenzione della trasmissione dei virus influenzali, così come di altri agenti infettivi come il COVID-19, è importante seguire scrupolosamente le misure igienico-comportamentali da adottare per ridurre

il rischio di diffusione:

  • lavare regolarmente le mani e asciugarle correttamente;
  • osservare una buona igiene respiratoria,
  • usare la mascherina o isolarsi volontariamente a casa se si presentano sintomi attribuibili a malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale,
  • evitare il contatto stretto con persone ammalate, ad esempio mantenendo un distanziamento fisico di almeno un metro da chi presenta sintomi dell’influenza
  • evitare di toccarsi occhi, naso o bocca con le mani
Female laboratory technician with ampoule of virus vaccine.
Skip to content