Menu di navigazione interna alla pagina

Torna alla navigazione interna

Logo dell'Ospedale di Riabilitazione di Alta Specializzazione di Motta di Livenza

Ti riabilitiamo in alta specializzazione

Logo per la versione mobile dell'Ospedale di Riabilitazione di Alta Specializzazione di Motta di Livenza

Medicina Generale e Lungodegenza

Foto di un'infermiera che controlla la pressione a un pazienteLa Medicina Generale e Lungodegenza è un’attività svolta nell’ambito dell’Unità Operativa di Cardiologia Riabilitativa e Preventiva della struttura.
Si rivolge a persone affette da pluripatologie e persone che necessitano di inquadramento diagnostico-terapeutico in fase di acuzie o recrudescenza di malattie per le quali non è possibile il trattamento a domicilio da parte del medico di medicina generale.
Per tale attività sono stati mutuati percorsi diagnostico-terapeutici condivisi con le strutture specialistiche di altre aziende sanitarie, al fine di raggiungere una gestione globale della persona assistita e, al tempo stesso, di garantire il trattamento ottimale delle singole patologie.
Alcuni posti letto sono riservati alle persone non stabilizzate che esprimono un bisogno di nursing qualificato e necessitano di un notevole grado di tutela medica in corso  d’avvio della deospedalizzazione.
L’attività di Medicina Generale e Lungodegenza viene svolta in regime di ricovero ordinario.

Attività di diagnosi e cura per persone

  • affette da pluripatologie;
  • che necessitano di inquadramento diagnostico-terapeutico in fase di acuzie o recrudescenza di malattia.

Criteri e modalità di accesso

Il ricovero avviene di norma per trasferimento dal pronto soccorso del presidio ospedaliero di Oderzo dell’Azienda ULSS 2 di Treviso nell’ambito di un protocollo concordato sia per il numero che per la tipologia delle persone eleggibili.

Dimissione e continuità assistenziale

La data di dimissione viene comunicata dal medico del reparto con almeno un giorno di anticipo per facilitare l’organizzazione da parte dei familiari del rientro a casa della persona assistita.
Il giorno di dimissione viene consegnata la lettera di dimissione per il medico curante, che contiene tutte le informazioni sugli interventi diagnostici, terapeutici ed eventualmente riabilitativi effettuati durante il ricovero, i consigli per la convalescenza e l’indirizzo terapeutico oltre all’eventuale programma delle visite di controllo.
Nel caso di persone fragili viene attivata una dimissione protetta, condivisa con il medico di medicina generale, l’infermiera del distretto
e l’assistente sociale.

Contatti

U. O. Cardiologia Riabilitativa e Preventiva

Medicina Generale e Lungodegenza

Responsabile dr. Giuseppe Favretto Coordinatore infermieristico Natalia Vazzoler

Ricoveri ordinari

Tel: 0422 28 73 45 / 28 72 95 – Fax 0422 28 72 75

Torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna